Ministero della pubblica amministrazione

logo

 

A seguito di Decreto direttoriale del 02/11/2021, la nostra Comunità educante è risultata beneficiaria di specifico finanziamento finalizzato all'attuazione del Piano delle Arti.  

I docenti  porranno in essere una progettualità verticale con cui si mirerà a rinforzare le abilità artistico- coreutico-visuali degli studenti e delle studentesse con l'intento di promuovere l'inclusione e in particolar modo le competenze europee di cittadinanza connesse con l'imparare a imparare, con lo spirito di iniziativa e di imprenditorialità, con le competenze sociali e civiche, obiettivi e traguardi di apprendimento di cittadinanza attiva enucleati anche nel Curricolo Verticale d'Istituto afferente al PTOF. La presente candidatura rappresenta quel valore aggiunto che vogliamo far acquisire ai nostri alunni e alunne, studenti e studentesse come stimolo costante di nuovi approcci verso il senso di appartenenza al proprio territorio e verso la sensibilizzazione alla tutela del bene comune , paesaggistico e culturale, che la pratica didattica curricolare ed extracurricolare riesce a garantire. Il far musica e arte a scuola in maniera programmata da interventi e azioni mirate permetterebbe agli alunni e alle alunne, agli studenti e alle studentesse di esplorare meglio la propria emotività, di scoprire la dimensione interiore e di sviluppare e affinare attraverso la propria creatività l'amore per la propria terra. L’ascolto e la riproduzione di melodie e canzoni , di elaborati artistici di rilievo e di opere di drammatizzazione diretta attraverso strategie didattiche digitali, coreutiche e artistiche implementeranno processi di apprendimento multifunzionali a vari livelli: dalla risposta senso- motoria al linguaggio simbolico ed astratto, dallo sviluppo di capacità coreutiche alla costruzione di competenze artistiche e di pensiero critico. Il progetto mira a favorire l'accrescimento di competenze affettive e relazionali come la capacità di maturare sicurezza interiore, di ascoltare e interpretare le emozioni dell’altro, di accettare il diverso, di porsi in relazione con il gruppo, di interiorizzare comportamenti civilmente e socialmente responsabili. Attraverso la musica e l'arte si potranno sviluppare competenze cognitive complesse come le capacità di analisi e di sintesi di dati di contesto ambientale e territoriale e potenziare le abilità di argomentazione attraverso opinioni e nuove informazioni, di valutazione di nuovi percorsi di conoscenza e di applicazione di regole e costrutti specifici dei linguaggi artistici , musicali e digitali , di elaborazione attraverso ricerche e report di prodotti multimediali valorizzanti non solo il contesto scolastico ma soprattutto il pensiero creativo e critico.
 

In primo piano

LEOTELEGRAM

10 Set, 2021

 

Cari genitori, ecco il nuovo canale telegram attivato per l'utenza dal quale…

INVALSI E INDIRE

11 Mar, 2020

L’INVALSI è l’Ente di ricerca dotato di personalità giuridica di diritto pubblico…

13399 Leggi tutto